Inquinamento Acustico - Comune di Biassono (MB)

AREE TEMATICHE | Ambiente | Inquinamento Acustico - Comune di Biassono (MB)

Inquinamento Acustico

 

Le lamentele per rumorosità negli ambienti di vita rivolte alla Pubblica Amministrazione  nascono da situazioni di disagio di individui o di gruppi esposti a livelli sonori ritenuti non accettabili.

Il fenomeno riguarda prevalentemente gli abitanti dei centri urbani; i motivi possono essere ricercati  nella diffusione dell’inquinamento acustico in generale, nella densità della popolazione, delle attività commerciali e di quelle produttive. Impianti tecnologici, esercizi pubblici, esercizi commerciali, terziario ed attività artigianali, per le caratteristiche fisiche dei rumori prodotti e per l’atteggiamento delle persone esposte nei confronti delle sorgenti, sono spesso ritenute disturbanti anche a bassi livelli d’emissione.

Tra i fattori di degrado ambientale in ambito urbano, il rumore è quello che comporta per le Amministrazioni Comunali il maggior numero di richiesta di intervento, in quanto genera situazioni di costrizione, impedisce il relax ed interferisce con la normale attività degli individui.

In caso di segnalazione è opportuno che gli esposti contengano tutte le informazioni di dettaglio relative alla sorgente disturbante e al disturbo lamentato: per questo motivo l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA) ha predisposto delle Linee guida  per la gestione degli esposti concernenti l'inquinamento acustico, ad uso degli enti locali della Lombardia. Si invita, quindi, alla compilazione del modello predisposto.

Pubblicato il 
Aggiornato il