Benvenuto nel portale del Comune di Biassono (MB) - clicca per andare alla home page
Via San Martino, 9 - 20853 Biassono (MB) Tel. (+39) 039.22.01.01 Fax (+39) 039.22.01.076   Posta elettronica certificata (PEC) | Mappa stradale | Mappa del sito |
ultimo aggiornamento in data : giovedì 26 aprile 2012
Condividi su FaceBook Condividi su Google Condividi su twitter condividi: Stampa la pagina Invia ad un amico Visualizza tutti i commenti a: Ansperto da Biassono

Ansperto da Biassono 

 

Nel IX secolo, nella storia della Lombardia e di Milano si impose la prorompente personalità di Ansperto da Biassono, nato presumibilmente nel 828, il suo nome viene ricordato nel nostro paese da una via del centro storico e ripreso da varie associazioni. Ansperto fu nominato arcivesco di Milano nell'868 e riuscì ad esercitare giurisdizionalmente poteri religiosi, civili e politici sulla città. Una serie di iniziative di grande personalità e forti aneliti di autonomia costellò la sua storia, spicca tra le opere, il completamento e il restauro della cerchia delle mura difensive di Milano (è tuttora visibile la Torre Quadrata, posta all'ingresso del Museo Archeologico), mura che includendovi il monastero di S. Ambrogio adeguatamente fortificato e adorno del ricostruito quadriportico. In Biassono viene ricordato per la fondazione di un ospedale per i pellegrini, che la tradizione popolare indica trovarsi nell'antica casa colonica detta "Monastero".

La sua personalità rifulse durante la carestia e la pestilenza (anno 874), quando l'Arcivescovo visitò gli appestati nutrendoli con le proprie mani, amministrando i sacramenti, ed esortando il clero a seguire il suo esempio. La sua imbarazzante personalità finì per inimicarsi i vertici della chiesa tanto che il pontefice Giovanni VIII, nel sinodo di Roma (a.879), gli comminò la scomunica con la destituzione dall'investitura episcopale, mai tradotta in realtà e revocata nell'880 per la conciliazione seguita all'elezione imperiale di Carlo III il Grosso.Morì nell'881 e le sue spoglie furono accolte nella basilica di S.Ambrogio.

 

 

cerca nel sito
motore di ricerca
eventi della vita
Io sono
 
Comune di Biassono
Via San Martino, 9 - 20853 Biassono (MB)
Tel. (+39) 039.22.01.01 Fax (+39) 039.22.01.076
Posta elettronica certificata - C.F. 02336340159 - P.IVA 00733850960

Comune gemellato con Minusio (CH)